Dividere le parole dai silenzi

Dividere le parole dai silenzi
Serie: azioni impossibili.
Performance, 2019

Benda, ritagli di giornale
bianchi oppure stampati.
Tentativo di dividere, senza vedere,
le parole dai silenzi.

———————–

Consigli di lettura

– John Cage, Silenzio, Saggiatore
– D. Le Breton, Sul silenzio, Cortina
– M. Brunello, Silenzio, Mulino
– C.L. Candiani, Il silenzio è cosa viva, Einaudi
– M.B. Rosenberg, Le parole sono finestre, Esserci
– P. Watzlawick, Le parole del cambiamento, Feltrinelli

———————–

“Un pensiero che non mi concede tregua: cos’è avvenuto realmente in quel primo momento? […] Quel che gli ho dato, quel che gli ha parlato da dentro di me, quel che l’ha rigenerato, senza che io potessi saperlo, questa cosa che è dentro di me… Lo so che esiste. Esisteva già prima di quello sguardo. Esiste ora, anche se non c’è nessuno che la guarda. E’ la parte buona di me. E’ impossibile distruggerla e, grazie a lei, neanch’io posso essere distrutta. Se solo potessi darla anche a me stessa. Farla sgorgare.”

– David Grossman, “Che tu sia per me il coltello”

———————–

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.