Roccioletti - listen 1

Listen

Listen.
Ear, nails, paper.
Serie: static actions.
Performance, 2020.

 

Roccioletti - listen 1

 

Roccioletti - listen 2

 

——-

 

“Nel centro convegni della Arden House, alla Columbia University, c’è la statua in bronzo di un gatto. Presumibilmente ha un certo valore, o almeno si crede che lo abbia, visto che l’amministrazione l’ha fatta incatenare alla ringhiera perché non sia rubata, immagino; come se fosse un televisore di una camera in uno squallido motel. Questa sarebbe l’interpretazione più ovvia. Ma si potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi che non si tratti di una scultura incatenata di un “gatto”, bensì di una scultura di un “gatto incatenato” che, a una sua estremità, è ingegnosamente ancorato a un pezzo di realtà. Naturalmente quel che prendiamo come un pezzo di realtà potrebbe essere invece una parte dell’opera, che diventa così la scultura di un “gatto-incatenato-a-una-ringhiera-di-ferro”; ma nel momento in cui ammettiamo che anche questo è parte dell’opera, dove si situeranno i suoi confini?”
– da “Città di quarzo” di A.C.Danto, 2008.

 

——-

 

Suggerimenti di lettura

 

C.Cheroux, L’immagine come punto interrogativo
o il valore estatico del documento surrealista,
Johan & Levi.

AA.VV, L’artista e il potere
Episodi di una relazione equivoca
Mulino.

J.Janouch, Conversazioni con Kafka, Guanda
S.Zizek, 107 storielle, Ponte alle Grazie
D.Graeber, Oltre il potere e la burocrazia
P.Bordieu, Le regole dell’arte, Saggiatore
J.Gleick, L’informazione, Feltrinelli

 

——-

 

Symposium End to End.
Lecture, Performance.
“end-to-end, p2p, my to me”
with Olia Lialina.

 

 

——-

 

NEOFEUD

https://silverspook.itch.io/neofeud

 

Neofeud is a Dystopic Cyberpunk adventure game in the vein of Blade Runner, but with an overlay of Game of Thrones-like political intrigue, and 1366×768, hand-painted, stylized visuals.

 

Neofeud

 

The art, stories and gameplay of Neofeud are a reflection of my experiences as a STEM teacher for the underserved youth of Honolulu’s inner city. Teaching robotics, programming, and sustainability is an often difficult, stressful, and even Kafka-esque endeavor — being in one of the richest, most beautiful places on Earth, yet dealing with families with working parents, who are living out of a van, or sleeping on the street. It is hard trying to keep the kids out of gangs, off of drugs, and on a path towards better opportunities, such as the ones I had growing up in a slum area of paradise while going to an upscale private school. I made Neofeud to be a fun and engaging game in and of itself, but I also wanted the player to think about the society in which we live, as well as the one which we may be heading toward if nothing is done.

Silver Spook Games is a one-person-team consisting of Christian Miller, a Hawaiian writer, artist, and game developer with a passion for creating works of depth and relevance. Growing up Native Hawaiian in Honolulu, Hawaii, he experienced a somewhat ‘postmodern’ and dissonant existence of clashing cultures, peoples, and extreme inequality. Inspired by games like Fallout, System Shock, Deus Ex and films like Aliens, The Matrix, Bladerunner, District 9, and Elysium, he has gone on to write stories and create games in the tradition of dark, cautionary, and (hopefully) groundbreaking science fiction. Neofeud is an adventure-puzzle game that aspires to be complex, compelling, and challenging. Christian now lives on the Big Island of Hawaii with his loving, geeky, cosplaying Canadian wife, and two kids.

 

——-

3 Comments

  1. oh quante suggestioni!
    Intanto… dove sono le unghie? (https://endorsum.wordpress.com/2020/07/23/le-eta-dellinnocenza-7/)
    Poi, la trasposizione f.e.d.e.l.e con tanto di chiodo; la reciprocità tra scritto e corporeo, tra bi e tri, tra oggetto pensato e immediatezza sensoriale, tra inorganico e organico.
    Poi, cosa è opera d’arte: i confini. Eh! il muro, lo stabile, il territorio, chi lo abita (lo spettatore involontario?), tu e tutto ciò che implichi. Ok, i confini sono andati, spariti.
    (queste in prima battuta)

    Piace a 1 persona

    1. Già, dove sono le unghie?

      “As nouns the difference between spike and nail is that spike is a sort of very large nail; also, a piece of pointed iron set with points upward or outward while nail is the thin, horny plate at the ends of fingers and toes on humans and some other animals. As verbs the difference between spike and nail is that spike is to covertly put alcohol or another intoxicating substance into a drink while nail is to fix (an object) to another object using a nail.

      Però

      “I Nine Inch Nails di Trent Reznor sono una delle band di cui ci si chiede perché hanno quel nome. Letteralmente Nine Inch Nails si può tradurre ‘Unghie lunghe nove pollici’ oppure ‘Chiodi lunghi nove pollici’. (il pollice è una unità di misura usata nei paesi anglosassoni che corrisponde a 2,54 centimetri). Sono state avanzate teorie approfondite e fantasiose che portano alla lunghezza dei chiodi della croce di Cristo, alla lunghezza delle unghie della Statua della Libertà oppure ancora alla lunghezza dei chiodi che vengono usati per chiudere le bare. Solo ipotesi. Nella biografia della band di Giovanni Rossi “Niente mi può fermare”, così viene riportato. Reznor che ha battezzato la band, dice: “Non so se avete mai provato a pensare a dei nomi di band, di solito si crede di avere trovato un gran nome, lo si riguarda il giorno dopo ed è stupido. Ho provato circa 200 nomi che hanno fatto questa fine. Nine Inch Nails ha superato il test delle due settimane, visto su carta sembrava davvero bello e poteva essere abbreviato facilmente, anche se non ha alcun significato letterale. Sembrava un po’ spaventoso, duro e virile! Cercare di trovare nomi di band è una maledizione”.”

      Già, dove sono i confini?

      Piace a 1 persona

      1. le unghie! 😀 immagina il film che mi sono fatta in seguito in merito alle unghie nell’opera…
        Se consideriamo il confine oggetto di attribuzione formale è vero che può anche non esserlo e, volendo, trasformarlo in soggetto vivo, autodeterminato e capriccioso.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.