Roccioletti cover

La beauté est dans la rue.

La beauté est dans la rue.
Due corpi, cinque taxi.
Selezione di immagini da video.
Performance, 2022.

La beauté est dans la rue.
Two bodies, five cabs.
Selection of images from video.
Performance, 2022

Una collaborazione Art in Taxi,
Andrea Roccioletti, Vanessa Depetris.
Vincenzo Bruno ph.

 

 

Roccioletti

 

Art in Taxi ha al suo attivo numerose mostre diffuse e in movimento, a bordo dei suoi veicoli, fruite dai suoi passeggeri. La nuova proposta alla quale abbiamo lavorato insieme è incentrata, invece, sui taxi, i loro conducenti e la strada. La forma espressiva scelta è quella della performance: un fatto artistico, che si svolge nella scelta di uno spazio, di un tempo e di un modo.

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Il 3 aprile è stata documentata tramite riprese video la performance di Andrea Roccioletti e Vanessa Depetris: una sovversione dell’uso del taxi e del suo movimento. Gli scatti della performance saranno poi esposti a bordo dei taxi torinesi, con un link al video integrale della performance. Il tema dell’azione performativa è “La beauté est dans la rue”, la bellezza è sulla strada.

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

“La beauté est dans la rue” è lo slogan apparso su uno dei manifesti dell’Atelier Populaire, in occasione degli eventi del 1968 in Francia. Il significato dell’affermazione è riproposto oggi, in un contesto di spazi e tempi completamente differenti, e si traduce in una domanda per i passeggeri di fronte agli scatti proposti a bordo dei taxi: dove è la bellezza, oggi, sulla strada.

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

La performance di Andrea Roccioletti e Vanessa Depetris gira al suo opposto l’iconosfera del taxi: i veicoli sono fermi, invece che in movimento; la permanenza all’interno dei taxi è brevissima, invece che prolungata; sono i performer a spostarsi attraverso i veicoli, invece che esserne trasportati. Nella rappresentazione dei suoi opposti, risalta quanto invece ogni giorno caratterizza il fatto del taxi: relazione, spostamento.

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

Roccioletti

 

————

 

Scatti dal backstage di Cesare Ferrazzi.

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

Roccioletti

 

 

———-

 

I partecipanti alla performance.

 

Andrea Roccioletti (Torino, 1979). Performer, autore, organizzatore di eventi. Temi centrali dei suoi lavori sono il corpo e la relazione tra corpi, cose e ambienti; dal punto di vista antropologico, storico, sociale, culturale, fino al post-human.

Vanessa Depetris (Torino, 1991). Si diploma al liceo artistico Cottini in pittura e decorazione. Successivamente frequenta la scuola del Teatro Tangram Torino e entra a far parte della compagnia di ricerca artistica Cantiere Altrigo, con cui crea diverse performance e installazioni visive. Negli stessi anni partecipa alle mostre collettive curate da Amalia de Bernardis e Ivan Fassio. Nel 2018 partecipa al PAF Performing Art Forum, residenza artistica a Reims (Francia) con Michele Di Erre, Rossella Ferrero e Andrea Roccioletti. Nel 2019 partecipa al workshop “Cleaning the house”, tenuto dal MAI Europe, a Evia in Grecia. Dal 2017 è una performance artist che lavora principalmente sul territorio torinese, ma anche su quello nazionale.

​Vincenzo Bruno (Torino, 1968). All’età di 10 anni scopre in un armadio la macchina fotografica del padre, e con curiosità ed entusiasmo usa tutto il rullino per fotografare un albero nel parco vicino casa. Nel corso della sua carriera si occupa di fotografia concettuale e paesaggistica, in particolare quella bretone. Collabora alla stesura e alla fotografia di tre volumi sui Ramones, e pubblica la fanzine autoprodotta “The Robey”. L’ultima sua pubblicazione è il libro intitolato “I magnifici insolenti”. Dal 2019 collaboro al progetto Art in Taxi. Ha al suo attivo numerose mostre in Italia e in Europa.

Enrico Valle (Torino, 1969). Laureato in Scienze Politiche, Master in Comunicazione Pubblica d’Impresa e Relazioni Industriali. Tassista da 10 anni. Guidare non gli bastam e fonda Art in Taxi nel 2019, insieme ad altri colleghi. Il progetto riscontra molto successo ed è in continua evoluzione.

Art in Taxi nasce il 1 maggio 2019, per dare alla città un nuovo spazio pubblico per l’arte: uno spazio artistico, in movimento casuale, per raccontare la città, chi la vive e la interpreta. Il laboratorio Art in Taxi produce storie e format, per raccontarle a chi fruisce del servizio, facendo di ogni taxi un nanomuseo.

https://artintaxi.wordpress.com/
artintaxi@gmail.com

 

———-

 

Grazie a Vanessa Depetris, Vincenzo Bruno, Enrico Valle, Ermanno Disabato, Cesare Ferrazzi, Luca Mattio, Flavio Piazza, Claudio Tortorelli, Elena Altare.

 

Roccioletti

 

———-

 

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.