il Veritometro®

il regalo perfetto per questo Natale!
Veritometro®
Etilometro hackerato.
Serie: oggetti impossibili.
Installazione, 2019.

Fondamentale quando si è oggetto di
– dichiarazioni d’amore
– discorsi politici
– dogmi religiosi
– revisionismo storico
– pseudoscienza
– contratti di lavoro
– …e mille altri usi: scoprili tutti!

Attenzione:
il Veritometro® è indispensabile
non solo nei rapporti umani,
ma anche come strumento di conoscenza
di se stessi.

 

 

 

 

Come usarlo

– inserire le batterie nel Veritometro®
– premere il pulsante
– il Veritometro® si avvia con un countdown:
durante questa fase, che può durare
circa 20 secondi, il Veritometro®
pulisce i sensori e la memoria
dai precedenti rilevamenti
– un segnale acustico avvisa che è pronto
– avvicinare la bocca al sensore (2 cm circa)
– pronunciare la propria verità
– un segnale acustico avvisa dell’elaborazione
– sullo schermo appare un valore,
compreso tra 0 e 4, dove
0 sta per menzogna totale
4 sta per verità assoluta.

 

 

 

 

Il Veritometro® è in vendita, completo di batterie,
in confezione dal packaging elegante e minimale:
per prenotarlo, questa è la pagina dei contatti.

 

“Da quando uso il Veritometro® la mia vita è cambiata.
Mi basta mostrarlo ai miei amici per sapere
che saranno sinceri con me.”
– Sara G.

“Ci sono infinite applicazioni per questo gioiello:
ad esempio, lo uso quando leggo ad alta voce
le notizie dei giornali. Non avete idea delle balle!”
– Vincenzo B.

 

——-

 

Per saperne di più:

Il principio chimico che sta alla base del funzionamento del Veritometro® è la “Legge di Henry” (1803): “Un gas che esercita una pressione sulla superficie di un liquido vi entra in soluzione finché avrà raggiunto in quel liquido la stessa pressione che esercita sopra di esso”. Il gruppo idrossilico -OH presente nel sangue, prodotto da ritmo cardiaco, ritmo respiratorio e pressione sanguigna, viene trasmesso dal sangue all’espirato in forma gassosa (CH3CH2OH); è quindi possibile captarlo all’esterno attraverso un sensore elettronico che analizza l’espirato emesso dal cavo orale o dal setto nasale. Il Veritometro® è dotato di cella elettrochimica a combustibile, con elettrodi in platino duali attraverso i quali l’affermazione pronunciata, con la sua percentuale di CH3CH2OH, produce un’ossidazione, generando una corrente elettrica tra i due elettrodi. Più alta è la tensione della cella, maggiore è la tensione prodotta e quindi l’energia in uscita, che viene captata dal software.

 

——-

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.