Fermoimmagine

 

In un mondo del fare e dell’essere produttivi, forse un’azione performativa efficace è quella del non fare, del non muoversi, e  in luoghi non preposti alla stanzialità: non-luoghi di passaggio, fisico e mentale, luoghi dove il fermarsi rappresenta un ostacolo per gli altri, un ostacolo al funzionamento, al sistema, alla megamacchina.

 

 

RoxRok 2017

con Rossella Ferrero

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.